Visti da vicino

19/5/13 – A Monte Adone con gli scimpanzè

Al  Centro di recupero della fauna selvatica ed estica di Monte Adone (Sasso Marconi, Bologna) vivono da diversi anni degli scimpanzè. Attualmente sono dodici, divisi in due gruppi. Sono tutti reduci da situazioni di sfruttamento: nei circhi o come attrazione fotografica per turisti.

scimpanze_dany_01Raccontiamo la loro storia in due puntate grazie a Mirca, la presidente del Centro faunistico, che nella prima parte ricorda l’arrivo dei primi sei scimpanzè, lapreventiva costruzione di un grande gabbione per ospitarli, le difficoltà incontrate prima di capire l’indole di ciascuno e quindi le affinità e le antipatie di cui tenere conto.

Mirca poi spiega la dinamica di una vicenda eccezionale:  l’inserimento di un nuovo cucciolo, arrivato a Monte Adone quando ancora non sapeva d’essere uno scimpanzè, essendo stato utilizzato per fare foto coi bambini in spiagge e quindi trattato come un piccolo d’uomo. Per abituarlo alla vita a Monte Adone e in vista dell’inserimento con i suoi simili, questo giovane scimpanzè è stato “educato”, addirittura mostrandogli in televisione documentari sugli scimpanzè africani…

Informazioni su Restiamo Animali

Trasmissione su Controradio, in onda dal 4 marzo 2012

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: