La bella la bestia l'umano

24/2/13 – Annamaria Rivera: caccia ai cinghiali e ai rivoltosi

L’antropologa Annamaria Rivera, fra i maggiori studiosi in Italia del fenomeno razzista, è autrice fra l’altro  del libro – che dà il titolo alla rubrica per Restiamo animali –  “La bella, la besta, l’umano. Sessismo e razzismo senza escludere lo specismo”, ci ha parlato della continuità fra caccia, repressione e guerra, sia sul piano fattuale (l’uso di fucili armati a pallettoni da parte delle forze dell’ordine), sia su quello ideologico.

riveraPunto di partenza della riflessione, questo articolo pubblicato da Annamaria sul sito di Micromega, con riferimento alla Tunisia, che Rivera ben conosce. Il libro più recente di Annamaria Rivera – “Il fuoco della rivolta. Torce umane dal Maghreb all’Europa” (Dedalo 2012) – è dedicato proprio alle rivolte nel Nord Africa e a una particolare, estrema forma di protesta e ribellione.

Informazioni su Restiamo Animali

Trasmissione su Controradio, in onda dal 4 marzo 2012

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: