Approfondimenti, Visti da vicino

14/10/12 – Visti da vicino: Le mucche da cacca di Cavour

A Cavour, in provincia di Torino, l’allevamento di bovini è la principale attività economica, ma da un anno a questa parte qualcosa è cambiato. Una delle piccole aziende del luogo ha deciso di cambiare strada: basta con l’allevamento, si passa all’agricoltura. Gli animali non sono stati mandati al macello, e così una dozzina di mucche, quattro cavalli, tre caprette e un maiale hanno cambiato mestiere: non più animali “da reddito”, come si dice nel gergo zootecnico, ma animali liberi… “da cacca”, visto che il letame sarà utilissimo nelle coltivazioni.

Fabrizio e Michela, marito e moglie allevatori pentiti e passati a una filosofia di vita e di lavoro cruelty free, stanno mettendo in piedi un’azienda agricola davvero originale, che già propone prodotti ben più che biologici. Le colture sono pensare per minimizzare gli interventi esterni: gli ortaggi crescono in mezzo ad erbe piantate ad arte per proteggere da insetti e avversità.

Lo sbocco commerciale è legato ai gruppi di acquisto solidale, ai privati cittadini del posto che apprezzano la qualità degli ortaggi e la scelta compiuta da Fabrizio e Michela.

Nelle prossime puntate racconteremo le storie degli animali di questa singolare fattoria.

Il blog: http://farmserenitycow.blogspot.it/

Annunci

Informazioni su Restiamo Animali

Trasmissione su Controradio, in onda dal 4 marzo 2012

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: