Approfondimenti, Perle agli umani

8/04/12 – Perle agli umani: Vegetariani e allora?

Vegetariani alle prime armi, c’è un libro che fa per voi. Vegetariani… e allora?, un manuale semi-serio di sopravvivenza per neovegetariani, di Gabriella Crema e Viviana Ribezzo, Edizioni Cosmopolis.

Chi comincia questo percorso spesso si trova davanti un muro di malcelata ostilità da parte di amici, parenti, colleghi di lavoro, semplici conoscenti. Altre volte invece le preoccupazioni sono sincere: la mamma o l’amico del cuore hanno paura di vedervi stramazzare al suolo dopo nemmeno un mese di astinenza dalla carne. A ogni colpo di tosse vi ricorderanno che state per diventare anemici, siete ormai senza forze e rischierete di morire per un banale raffreddore.

In ogni caso rassegnatevi, è normale che tutti vi facciano mille domande, talvolta senza davvero voglia di capire le vere motivazioni della scelta vegetariana e vegana ma per il gusto di farvi cadere in contraddizione.

Per sapere sempre cosa rispondere, ecco che questo libro viene in aiuto di ogni neo vegetariano, ma anche di chi questa scelta l’ha già fatta da anni.
Si comincia con la storia del vegetarismo e una carrellata di vegetariani “vip”, da quelli storici come Leonardo da Vinci e Plutarco ai contemporanei Sting, Boris Becker o Pamela Anderson. Perché quando l’amico vi dirà che essere vegetariani fa male al cervello, o al fisico, potrete avere dei validi metri di paragone… senza però illudervi di diventare da un giorno all’altro come la sensuale bagnina di baywatch.

Molto utile il capitolo sulle regole da seguire per una corretta alimentazione, e quello delle ricette per pasti equilibrati. Chi viaggia troverà indispensabile il vocabolario per poter ordinare piatti veg anche all’estero.
Esilarante e fondamentale è il capitolo delle Faq, per avere risposte pronte alle classiche obiezioni e domande che almeno una volta nella vita sono state fatte a tutti i seguaci dell’alimentazione veg. “anche le verdure soffrono”, “l’uomo è carnivoro”, “ma allora cosa mangi?” Da studiare e imparare a memoria per non essere mai in imbarazzo e riuscire a zittire anche il carnivoro più ostinato.

Alcuni brani tratti dal libro:

Beh, non sono vegetariano ma anch’io amo gli animali!
Certo, specialmente se ben cucinati! Comunque è vero, tutti amano gli animali, del resto come si fa a non amare un agnellino! È così bello, così tenero… così dolce… così buono… manca solo un po’ d’olio e un po’ di sale e poi è perfetto! E poi a Pasqua, come rinunciare al simbolo del sacrificio cristiano? Beh, il prossimo anno invece di sacrificare l’agnello, potresti sacrificarti tu e rinunciare a quelli che consideri i piaceri della gola una volta l’anno, tanto per cominciare.

Se non mangi né carne, né pesce, né salumi… cosa mangi?!!
La risposta migliore è un invito a cena, meno impegnativo è regalare un libro di ricette vegetariane e ancor meno (comunque piuttosto efficace) è compilare un lungo elenco di alimenti o piatti vegetariani da esibire in caso di bisogno. In questo caso basterà estrarre dalla tasca il vostro chilometrico elenco e cominciare: “beh, io mangio, bruschette al pomodoro, crostini con paté vegetale, pasta al pesto, al sugo, con ragù di verdure, aglio olio e peperoncino, pasta e ceci, riso e piselli, lenticchie in umido, orecchiette con cime di rape, lasagne al verde, torta di zucchine, pizza ai peperoni, farinata, sformato di carote, vellutata ai funghi, spezzatino di seitan, patate al forno, patate fritte, verdura in pastella, verdure ripiene, zucchine in carpione, pomodori sott’olio, peperonata alla siciliana, ravioli di magro, minestrone di verdure, risotto ai funghi, porcini ripieni, melanzane al funghetto, insalata di carciofi, pasta con la zucca, crema di asparagi, panzanella alla romana, ravioli di magro con salsa di noci, ecc..” Si stancheranno prima di voi, o magari verrà loro voglia di assaggiare le vostre ricette!

Advertisements

Informazioni su Restiamo Animali

Trasmissione su Controradio, in onda dal 4 marzo 2012

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: